Procedure per la nomina del RLST

1               Informazione dei lavoratori

    Le aziende che non abbiano già adempiuto sono tenute ad informare i lavoratori a proposito della nomina del Rappresentante per la sicurezza e della possibilità di opzione per il rappresentante territoriale, possono farlo tramite affissione in bacheca comunicato fac-simile allegato (1a o 1b).

2               Comunicazione opzione R.L.S.T.

      Le aziende (fino a 15 dipendenti) nell’ambito delle quali i lavoratori abbiano optato per il rappresentante territoriale inviano la comunicazione all’O.P.P. tramite i fac-simili allegati (2a 2b)

          L’azienda riceve una comunicazione di presa d’atto della richiesta, contenente il nominativo del Rappresentante Territoriale competente.

Per l’anno 2020 il servizio è gratuito per le aziende che risultano in regola con la contribuzione agli Enti Bilaterali

Le aziende che non risultino iscritte o in regola con i contributi provvedono, contestualmente all’invio della comunicazione, all’iscrizione all’ente bilaterale e al versamento della quota una tantum di € 5 più € 5 conteggiati per ogni lavoratore dipendente, con qualsiasi tipologia contrattuale e per rapporti di durata superiore ai 90 giorni nell’anno.

Il pagamento deve essere effettuato mediante bonifico bancario su:

Ente Bilaterale Territoriale della provincia di Cuneo – Fondo sicurezza

UBI BANCA – Ag. 3 Cuneo

IBAN: IT22R0311110203000000009595

         

3              Elezione e comunicazione rappresentante interno

          Le aziende nelle quali i lavoratori abbiano optato per l’elezione del rappresentante interno devono procedervi secondo le seguenti modalità:

  1. - L'elezione del R.L.S. aziendale si svolge a suffragio universale diretto ed a scrutinio segreto.
  2. Risulterà eletto il lavoratore che ha ottenuto il maggior numero di voti espressi.
  3. Prima delle elezioni, i lavoratori nominano tra di loro il segretario dei seggio elettorale, il quale, a seguito dello spoglio delle schede (3a), provvede a redigere il verbale delle elezioni.
  4. Il verbale (3b) è comunicato al datore di lavoro il quale comunica all’O.P.P. il nominativo eletto, attraverso il fac-simile allegato (3c).
  5. - Hanno diritto di voto tutti i lavoratori iscritti al libro matricola e possono essere eletti tutti i lavoratori non in prova, con contratto a tempo indeterminato, che prestano la propria attività nell'azienda o unità produttiva.
  6. La durata dell'incarico è di 3 anni.

4          Consultazione comunicazione sul responsabile del servizio di prevenzione e protezione dai rischi e degli addetti alla prevenzione incendi, evacuazione e pronto soccorso

Ai sensi dell’art. 50 comma 1 lettera b) D.Lgs. 81/08 l’azienda deve consultare il R.L.S. sulla designazione dei soggetti suindicati.

Tali obblighi sono adempiuti per le imprese che abbiano optato per il RLST con l’invio della comunicazione fac-simile allegata (4) al R.L.S.T. presso l’O.P.P., il quale provvederà ad eventuali rilievi.      

Allegati: